Pages Navigation Menu

trucco da giorno, trucco da sera, trucco da sposa

Truccarsi da pagliaccio

Posted by on feb 10, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

Per trasformare il vostro bambino in un bel pagliaccio sorridente, sono molto utili le matite per gli occhi, meglio se a punta grossa, i rossetti e i blush.

Si inizia tracciando con la matita blu una specie di arco al di sopra dell’occhio e oltre le sopracciglia. Poi disegnate con la matita rossa il contorno della bocca, tracciando gli angoli esterni ad una distanza di circa quattro centimetri dalle narici. Colorate di rosso la bocca del vostro pagliaccio e, se volete abbondare con i colori, potete scegliere di colorare anche l’arco delle sopracciglia per esempio utilizzando del blu. Vi consigliamo di utilizzate un’abbondante dose di trucco e di procedete con molta cautela. Potete anche truccare di bianco le palpebre, in modo da creare un cerchio intorno agli occhi con l’ausilio di un pennellino a punta piatta.

Quando truccherete le palpebre del vostro bambino, chiedetegli di rivolgere gli occhi al soffitto: in questo modo potrete stendere con più facilità il make-up nell’area intorno alla palpebra inferiore, che è particolarmente sensibile. Per finire, dipingete di rosso il naso e le gote, fate indossare al vostro pagliaccio una parrucca rossa oppure multicolore e un simpatico papillon…ed ecco che la trasformazione è completata.

Vi ricordiamo sempre di fare attenzione ad utilizzare prodotti cosmetici e colori per il viso pensati appositamente per la pelle delicata dei più piccini e quindi a prova di allergie: con la loro salute non si scherza mai, nemmeno quando si tratta di giocare a travestimenti e trucchi vari!

Read More

Metodi e trucchi adatti ai bambini

Posted by on feb 2, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

I bambini adorano truccarsi ma non tutti hanno la stessa dose di pazienza, si deve quindi valutare per quanto tempo il bambino riuscirà a stare fermo, prima di scegliere un modello di trucco. La scelta dei prodotti da utilizzare è fondamentale, esistono infatti trucchi creati per i bimbi e quindi assolutamente adatti in quanto testati dermatologicamente.

Per i bimbi più piccoli, è opportuno scegliere un trucco leggero, applicando il colore in trasparenza invece di coprire completamente la pelle. Per applicarlo basta stendere il colore di fondo con le dita,  dall’interno all’esterno del viso, fino alla radice dei cappelli.

Siccome non tutti abbiamo la stessa destrezza nel realizzare un trucco, bisogna semplificare il modello in funzione di quanto ci si sente in grado di eseguire. E’ sempre meglio allenarsi su un foglio di carta, utilizzando i prodotti da trucco. La soluzione migliore sta nel cominciare applicando colori chiari e successivamente quelli scuri.

I trucchi per bambini sono spesso più difficili da eliminare dei trucchi per adulti, quindi per struccare rapidamente un bambino senza irritarne la pelle bisogna cercare di eliminare più trucco possibile con una salviettina inumidita per neonati, studiata per la pelle del bimbo e nel rispetto del suo PH. Infine terminare la pulizia del viso con il latte detergente o con un sapone per neonato o per bambini, che non bruci gli occhi. La pelle del bambino così, perfettamente pulita, può tornare a respirare!

Read More

I trucchi giusti per il vostro bambino

Posted by on gen 25, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

Truccare i propri figli non è mai andato di moda quanto oggi. La richiesta è sempre maggiore e tutti i negozi di feste in maschera e di teatro sono ormai attrezzati e in grado di fornire alle clienti mamme tutti i giusti prodotti per i loro bambini.
Bisogna però fare molta attenzione a quale tipo di prodotto si va ad applicare sulla pelle di nostro figlio. É necessario che siano anallergici e non comedogeni in quanto la loro pelle è molto più delicata e sottile di quella di un qualsiasi adulto.
Il prodotto deve essere molto asciutto, la presenza di grassi renderebbe l’applicazione molto più complicata e l’effetto trucco tenderebbe a svanire in fretta. Se volete quindi dare il meglio a vostro figlio, procuratevi un prodotto che rientri in 3 questi principi fondamentali.
Per quanto riguarda i pennelli, in mercato ne esistano davvero un infinità! Non sono diversi da quelli che utilizziamo noi donne, potete quindi acquistarli in una qualsiasi profumeria o farmacia.
Il kit ideale è composto da: spugnette morbide, pennelli dalla punta tonda e piatta, pennelli lingua di gatto e quelli dalla punta triangolare. Può sembrare un esagerazione, ma chi si è già inoltrato in questa bellissima arte sa quanto sia importante avere sotto mano tutti gli strumenti essenziali per svolgere un buon lavoro.
Vi sono molti altri prodotti davvero eccezionali come le ciglia finte, i glitter (più o meno grandi) e gli stencil tatoo. Applicarli è davvero facilissimo, ma nel caso dei glitter è necessario utilizare uno spray (con tutte le proprietà anallergiche che vi devono essere) per fissare il lavoro e renderlo davvero perfetto!

Read More

Make-up Chanel: tutte le novità per l’autunno 2012

Posted by on ott 7, 2012 in Trucco da Giorno | 0 comments

L’autunno 2012 di Chanel si chiama Fleur de Lotus, una linea di prodotti per le donne che amano colori naturali per un look discreto e, allo stesso tempo, molto elegante. La collezione prevede i seguenti prodotti in edizione limitata: una palette di ombretti in toni naturali ed un ombretto fresco e speciale per colorare gli occhi, una delicatissima linea di gloss, un blush per colorare tenuemente il viso ed una matita occhi un po’ particolare.

La nuova collezione di trucchi della maison francese mescola i colori verde e pesca dell’estate con i toni del marrone, tipicamente autunnali, per un risultato elegante e poco appariscente.

Le palette di ombretti ciascuna composta da quattro colori caldi ideali per un look naturale ed un effetto smokey sui toni del beige e del marrone.

Illusione d’Ombre Riviere Eyeshadow è un ombretto morbido e perlato dal colore verde chiaro adatto alle donne che vogliono dare al proprio viso un tocco di colore, senza strafare.

I gloss sono presentati in due colori: Alize, beige dorato e Roselin, rosa tenue. Il blush dà il nome alla collezione e si presenta con un colorito rosa che ricorda molto quelli dell’estate appena trascorsa. La matita occhi è di colore beige, in linea con gli altri prodotti della collezione e può essere utilizzata per colorare la parte interna degli occhi e conferire una maggiore apertura allo sguardo.

Una collezione tutta da provare, adatta alle donne di qualsiasi età: alle giovani che ricercano un trucco più naturale e alle donne più adulte che sono alla ricerca di prodotti in grado di dare luminosità al viso senza che il trucco appesantisca i tratti del volto.

Read More

Perchè Truccarsi ? | EssereBella.it

Posted by on set 24, 2012 in Le Vostre Esperienze | 0 comments

Lo scopo principale della cosmetica moderna è di simulare giovinezza, salute e di conseguenza l’eccitazione sessuale. Ma la cosmetica, oltre a questo ha diversi altri scopi: per esempio di modificare l’apparenza fisica per ottenere particolari forme di makeup (letteralmente: trucco), usate per preparare gli attori per il teatro e il cinema.

È possibile in questo modo realizzare una grande varietà di effetti fino alla completa trasformazione di un attore in un essere non umano, grazie all’uso di specifiche protesi. I cosmetici sono utilizzati anche per istruire i medici per riconoscere e trattare le lesioni. Nei paesi anglosassoni, durante la festa di Halloween uomini o donne, giovani o anziani, possono utilizzare trucchi senza sentirsi in imbarazzo.

Attraverso un insieme di operazioni il trucco tende a modificare l’aspetto del proprio volto verso un canone di bellezza che distingue pregi e difetti. Nel caso dei difetti si coprono le asimmetrie e gli inestetismi, e nel caso dei pregi si marcano i tratti più gradevoli.

canoni di bellezza vengono impartiti dall’istruzione rimanendo nella memoria inconscia, perciò si può parlare di un senso di bellezza comune. Leonardo da Vinci, basandosi sull’osservazione di numerosi volti europei, stabilì delle regole sulle proporzioni ideali, rappresentando il canone su cui si misura la perfezione umana ed il modello a cui tendere: è più facile trovarli realizzati nelle sculture e nei dipinti classici che non in natura.

tratto da Wikipedia

Read More