Pages Navigation Menu

trucco da giorno, trucco da sera, trucco da sposa

MAMME E PICCINI AL TRUCCABIMBI

Posted by on mar 23, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

Chi l’ha detto che siano soltanto i bambini a divertirsi con il truccabimbi? Situazione tipo: piccolo tavolino coperto di tanti colori diversi, pennelli, ciotolini, brillantini, pastine colorate….gli occhi brillano solo a guardare tutta quella varietà. E se i bambini scalpitano per la voglia di travestire il proprio viso da quello che più gli piace, sia esso una leggiadra e dolce farfalla oppure una tigre feroce dai denti affilati, per poi fare a gara con gli amici per chi ha il disegno più bello, che dire delle mamme? C’è un po’ di imbarazzo, perché nessuna si fa avanti ed essere la prima che chiede di avere anche lei un bel decoro, be diciamolo, secca un po’. Ma poi qualcuna prende coraggio, e spinta da quello stimolo di voglia di fanciullezza, di spensieratezza, di divertimento, supera il primo imbarazzo e si lancia nella richiesta: “Ma truccate anche le mamme?” E quando la truccatrice risponde di si, cosa che, almeno che la coda dei bambini non sia infinita, succede sempre, allora la mamma torna bambina, e si lascia andare allo spirito di Peter Pan, lasciandosi colorare il viso nei modi più allegri, e diventando anch’essa una bella farfalla, che con le ali della fantasia, può sfoggiare senza vergogna il suo bel viso e volteggiare tornando bambina

Read More

Metodi e trucchi adatti ai bambini

Posted by on feb 2, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

I bambini adorano truccarsi ma non tutti hanno la stessa dose di pazienza, si deve quindi valutare per quanto tempo il bambino riuscirà a stare fermo, prima di scegliere un modello di trucco. La scelta dei prodotti da utilizzare è fondamentale, esistono infatti trucchi creati per i bimbi e quindi assolutamente adatti in quanto testati dermatologicamente.

Per i bimbi più piccoli, è opportuno scegliere un trucco leggero, applicando il colore in trasparenza invece di coprire completamente la pelle. Per applicarlo basta stendere il colore di fondo con le dita,  dall’interno all’esterno del viso, fino alla radice dei cappelli.

Siccome non tutti abbiamo la stessa destrezza nel realizzare un trucco, bisogna semplificare il modello in funzione di quanto ci si sente in grado di eseguire. E’ sempre meglio allenarsi su un foglio di carta, utilizzando i prodotti da trucco. La soluzione migliore sta nel cominciare applicando colori chiari e successivamente quelli scuri.

I trucchi per bambini sono spesso più difficili da eliminare dei trucchi per adulti, quindi per struccare rapidamente un bambino senza irritarne la pelle bisogna cercare di eliminare più trucco possibile con una salviettina inumidita per neonati, studiata per la pelle del bimbo e nel rispetto del suo PH. Infine terminare la pulizia del viso con il latte detergente o con un sapone per neonato o per bambini, che non bruci gli occhi. La pelle del bambino così, perfettamente pulita, può tornare a respirare!

Read More

Come realizzare un trucco da zombie

Posted by on gen 30, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

Per stupire gli amici ad una festa, truccare e vestire da zombie il proprio bambino potrebbe risultare un ottima idea. Oltre ad essere molto semplice il risultato è di notevole effetto. E’ importante però non dimenticarsi di aggiungere a questo trucco, dei vestiti strappati e sporchi…in modo da spaventare tutti gli amici!

Per quanto riguarda gli articoli da comperare, per creare questo tipo di trucco servono: 240 ml di sciroppo di mais, un bicchiere di plastica o qualsiasi ciotolina, 10 gocce di colorante rosso per alimenti, un cucchiaino, 1 goccia di colorante verde per alimenti, lattice liquido, una candela bianca sottile.

Per prima cosa in caso di capelli lunghi bisogna fare una coda in modo di tenere il viso ben scoperto. Iniziare spalmando un fondotinta bianco simulando così la putrefazione del volto. Dopodiché bisogna usare un ombretto di colore verde distribuendolo con una spugnetta in alcune zone (guancie, labbra, sotto gli occhi, fronte). Sotto gli occhi oltre al verde, basta seguire la linea di occhiaie, e marcarle con un ombretto nero, sfumandolo per bene con una spugnetta. Per quanto riguarda i capelli, è possibile spettinarli il più possibile semplicemente passando dell’olio sulla cute per poi scompigliarli al fine di conferire un’aria più inquietante. Infine bisogna aggiungere le cicatrici e il sangue dando senso alla propria creatività usando il colorante rosso per alimenti.

Read More

I trucchi giusti per il vostro bambino

Posted by on gen 25, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

Truccare i propri figli non è mai andato di moda quanto oggi. La richiesta è sempre maggiore e tutti i negozi di feste in maschera e di teatro sono ormai attrezzati e in grado di fornire alle clienti mamme tutti i giusti prodotti per i loro bambini.
Bisogna però fare molta attenzione a quale tipo di prodotto si va ad applicare sulla pelle di nostro figlio. É necessario che siano anallergici e non comedogeni in quanto la loro pelle è molto più delicata e sottile di quella di un qualsiasi adulto.
Il prodotto deve essere molto asciutto, la presenza di grassi renderebbe l’applicazione molto più complicata e l’effetto trucco tenderebbe a svanire in fretta. Se volete quindi dare il meglio a vostro figlio, procuratevi un prodotto che rientri in 3 questi principi fondamentali.
Per quanto riguarda i pennelli, in mercato ne esistano davvero un infinità! Non sono diversi da quelli che utilizziamo noi donne, potete quindi acquistarli in una qualsiasi profumeria o farmacia.
Il kit ideale è composto da: spugnette morbide, pennelli dalla punta tonda e piatta, pennelli lingua di gatto e quelli dalla punta triangolare. Può sembrare un esagerazione, ma chi si è già inoltrato in questa bellissima arte sa quanto sia importante avere sotto mano tutti gli strumenti essenziali per svolgere un buon lavoro.
Vi sono molti altri prodotti davvero eccezionali come le ciglia finte, i glitter (più o meno grandi) e gli stencil tatoo. Applicarli è davvero facilissimo, ma nel caso dei glitter è necessario utilizare uno spray (con tutte le proprietà anallergiche che vi devono essere) per fissare il lavoro e renderlo davvero perfetto!

Read More

Truccare i bambini: tigre od orsetto?

Posted by on ott 28, 2012 in TruccaBimbi | 0 comments

Per truccare i bambini occorre utilizzare colori ad acqua, atossici ed ipoallergenici. Ci serviranno quindi alcuni colori, alcune spugnette per stendere il colore, una matita per occhi nera morbida per definire le varie parti del disegno.

Per fare un orsetto, una tigre, un cagnolino, un gatto, imbeviamo la spugna nel colore che vogliamo utilizzare come base, arancione per la tigre, marrone per l’orsetto, e coloriamo l’ovale del viso, lasciando la parte superiore della fronte libera per il disegno delle orecchie ed un ovale libero attorno alla bocca ed al naso.

Per l’orsetto l’ovale sarà molto grande, fino a coprire metà guancia, e verrà successivamente colorato di bianco.

Disegniamo le orecchie sulla fronte, tonde per l’orsacchiotto, triangolari per i felini.

Lasciato asciugare il colore di base,  coloriamo la parte attorno alla bocca ed al naso: un piccolo ovale rosa per un gatto, giallo per la tigre, bianco e molto grande per l’orsetto.

Riempiamo con lo stesso colore anche la parte centrale delle orecchie disegnate.

Una volta asciugato il colore, definiamo i contorni con l’eyeliner.

In caso di felini, disegniamo anche lunghi baffi sulle guance,  che partono dal naso. In caso di orsetto, usiamo l’eyeliner per allungare la bocca in modo da disegnare un grande sorriso che termina sulle guance.

Coloriamo il naso e fissiamo il trucco con un apposito spray fissante che renderà il trucco… a prova di bambino.

Read More