Pages Navigation Menu

trucco da giorno, trucco da sera, trucco da sposa

Truccabimbi: Realizzare un trucco da cagnolino

Posted by on feb 20, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

Se avete scelto in un’occasione divertente di trasformare vostro figlio in un simpatico cagnolino, con dei semplici calzini e con un po’ di fantasia è possibile realizzare un perfetto trucco che lascerà i suoi amichetti, e perché no, anche le altre mamme di stucco …..

I materiali da doversi procurare sono: dei calzini marroni e degli elastici, delle forcine, una matita nera, un nastro, dell’ovatta, del rossetto rosso, un trucco in crema arancione, un trucco in crema bianco ed un’altro, sempre in crema, di colore marrone.

Come prima cosa, ovviamente, bisogna creare le orecchie: se il bambino ha i capelli corti, è sufficiente mettere un nastro o un elastico intorno alla testa. E dopo aver imbottito un paio di calzini con tanti batuffoli di cotone, infilateli  sotto il nastro o l’elastico fissandoli con dei fermagli per capelli. Se invece la bimba ha i capelli lunghi, sarà sufficiente farle due normali codini alti, per poi infilarli nei calzini e fissarli con un elastico.

Una volta create le orecchie bisogna iniziare a truccare il volto. Cospargete quindi il viso di bianco, assicurandovi che il bambino abbia ben chiusi gli occhi, e colorate di nero la punta del naso. Utilizzando il pennello, dipingete delle macchie marroni di varie forme e dimensioni su tutto il viso e tracciate una linea nera dal naso alla bocca, colorando di conseguenza il labbro superiore di nero. A questo punto basta disegnare una lingua rossa a partire dal labbro inferiore, aggiungendo dei pallini neri ai lati della linea che avete creato dal naso alla bocca.

Read More

Carnevale, Truccabimbi: donna giapponese

Posted by on feb 13, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

Un trucco da donna giapponese o da geisha è perfetto per una festa in maschera, per Carnevale o per una recita.  E’ facile da effettuare, e con l’aggiunta di un kimono e di piccoli dettagli, la vostra bambina si trasformerà in una bellissima piccola giapponese! Questo tipo di trucco non solo serve a conoscere a fondo il modo di truccarsi orientale, ma anche per uscire dagli schemi e trasformarsi in qualcosa di diverso.

Innanzitutto servono alcuni articoli essenziali, tra cui:

- Fondotinta bianco in crema adatto ai bambini

- Trucco rosa e nero adatto ai bambini

- Matita rossa o rosa

Per realizzare un trucco da donna giapponese bisogna iniziare applicando del trucco bianco su l’intera area del volto. Con la matita rossa o in alternativa rosa, disegnare una bocca a forma di cuore e riempirla di rosso o di rosa a seconda del colore che si è scelto. Sotto ad ognuno degli occhi, disegnare una linea con una matita rossa. Sempre partendo dall’occhio, disegnare un semi cerchio su ogni palpebra, riempiendolo interamente di bianco. Disegnare poi una linea nera sopra agli occhi, tirandola verso l’esterno. Infine disegnare due tondi rosa sugli zigomi e disegnare le sopracciglia con la matita nera.

Il trucco è finito!  Adesso la vostra bimba avrà un perfetto stile orientale.

Read More

I pennelli e le spugne giuste per truccare i bambini

Posted by on feb 12, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

Avere un buon pennello è una delle cose  importanti per truccare il vostro bambino, e condiziona tantissimo il lavoro finale. Ce ne sono di vari tipi:
- a punta piatta
- a punta tonda
- a lingua di gatto
- a sfumino (non ha le setole, ma una spugna in lattice, serve appunto per sfumare).
Con tre pennelli a punta tonda (grande, medio e piccolo) e un pennello piatto si ha un ottimo set per iniziare.
pennelli da usare devono essere quelli per il trucco del “face” e “body painter”, in quanto non devono essere ne duri come quelli per colorare sui fogli,  ne morbidi come quelli del make-up. A fine lavoro bisogna sempre lavare i pennelli, mettendo una goccia di olio d’oliva o una goccia di balsamo per far durare di più le setole. Per riporli utilizzare un porta-pennelli , in quanto evita che si incurvino e si rovinino le setole.

Le spugne  invece, sono indispensabili per dipingere una vasta zona ottenendo diverse sfumature di colori, in minor tempo e con il miglior risultato possibile. A seconda del tipo di colore devono essere utilizzate leggermente inumidite. In commercio ci sono spugne più o meno porose, e spugne in lattice, da utilizzare per gli occhi e piccole zone, inoltre esistono speciali spugne metalliche che si utilizzano tamponando e non fregando, per ottenere l’effetto “barba incolta”, (tipo, il pirata).
Le spugne devono subito essere lavate per rimuovere il colore prima che si asciughi, e lasciarle asciugare all’aria onde evitare la formazione di muffe.

Read More

Truccarsi da pagliaccio

Posted by on feb 10, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

Per trasformare il vostro bambino in un bel pagliaccio sorridente, sono molto utili le matite per gli occhi, meglio se a punta grossa, i rossetti e i blush.

Si inizia tracciando con la matita blu una specie di arco al di sopra dell’occhio e oltre le sopracciglia. Poi disegnate con la matita rossa il contorno della bocca, tracciando gli angoli esterni ad una distanza di circa quattro centimetri dalle narici. Colorate di rosso la bocca del vostro pagliaccio e, se volete abbondare con i colori, potete scegliere di colorare anche l’arco delle sopracciglia per esempio utilizzando del blu. Vi consigliamo di utilizzate un’abbondante dose di trucco e di procedete con molta cautela. Potete anche truccare di bianco le palpebre, in modo da creare un cerchio intorno agli occhi con l’ausilio di un pennellino a punta piatta.

Quando truccherete le palpebre del vostro bambino, chiedetegli di rivolgere gli occhi al soffitto: in questo modo potrete stendere con più facilità il make-up nell’area intorno alla palpebra inferiore, che è particolarmente sensibile. Per finire, dipingete di rosso il naso e le gote, fate indossare al vostro pagliaccio una parrucca rossa oppure multicolore e un simpatico papillon…ed ecco che la trasformazione è completata.

Vi ricordiamo sempre di fare attenzione ad utilizzare prodotti cosmetici e colori per il viso pensati appositamente per la pelle delicata dei più piccini e quindi a prova di allergie: con la loro salute non si scherza mai, nemmeno quando si tratta di giocare a travestimenti e trucchi vari!

Read More

Truccabimbi: realizzare una farfalla!

Posted by on feb 6, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

In questo articolo ci concentreremo sulle signorine, proponendo una maschera che si può abbinare a molteplici costumi, basta che abbiano un paio di ali: la farfalla. Le idee proposte per truccabimbi,  sono ormai sempre più semplici e alla portata di tutti, anche di quelli con scarsa manualità, gli unici requisiti richiesti sono infatti tanta buona volontà e voglia di sperimentare!

L’occorrente che serve per creare una farfalla è composto da: pennello a lingua di gatto di medie dimensioni, pennello a punta tonda piuttosto sottile, colore compatto verde, colore compatto celeste, colore compatto viola, colore compatto nero, colore compatto bianco, glitter oro.

Per prima cosa, tracciare i contorni delle ali della farfalla, usando il pennello a lingua di gatto e il colore celeste. Iniziare dall’estremità interna di un sopracciglio, prolungarsi sulla fronte e arrivare fino a metà zigomo, poi ripartire da lì per la metà inferiore dell’ala, che arriverà fino a metà guancia e si chiuderà sul naso (lo stesso per l’altra metà del viso). Ora colorare la metà superiore dell’ala utilizzando il celeste e la parte inferiore con il colore viola,dopodiché ripassare i bordi delle ali usando il pennello a punta tonda e il colore nero.

Per disegnare la testa della farfalla, tracciare un punto nello spazio tra le sopracciglia, e il corpo, che si allungherà per quasi tutta la lunghezza del naso.  Infine non dimenticare le antenne!

Il vostro lavoro è finito! Niente di complicato ma dall’effetto davvero suggestivo! Le vostre bimbe ne saranno orgogliose, quindi cosa aspettate? Provateci anche voi!

Read More

Trucco per carnevale: Frankestein

Posted by on feb 5, 2013 in TruccaBimbi | 0 comments

Un  trucco da Frankestein è perfetto per completare un vestito da mostro per una festa di carnevale. I maschietti impazziranno per questa soluzione ! Semplice da realizzare, questo è un trucco che tutti possono personalizzare facilmente, secondo il proprio gusto.

Occorrono: una matita da trucco nera, una matita da trucco rossa (o trucco rosso da applicare con un pennello), una matita da trucco beige chiaro, una matita da trucco bianca, trucco verde, una matita da trucco verde (più scuro di quello utilizzato per la pelle del viso).

Per truccare la pelle del viso, utilizzare sempre prodotti adatti alla pelle dei bambini. Per le cicatrici, le macchie ed il contorno degli occhi invece, possono essere utilizzati anche normali prodotti da trucco.

Iniziare applicando del verde su tutto il viso con una spugnetta, con un pennello o con le dita. Uno o due strati di colore, ben spalmato, bastano. Cerchiare gli occhi con la matita verde (più scuro), e se non la si ha, usare la matita nera, sovrapporre il trucco verde e amalgamare i due colori con le dita. Disegnare delle macchie (per disegnare i brufoloni di Frankestein) su tutto il viso, sovrapponendo strati di rosso, di nero e di verde scuro. Applicare poi del rosso sotto agli occhi, sfumandolo con le dita per  allargare i segni rossi con le dita. Disegnare una linea bianca sulla palpebra e sopra alle ciglia sfumando leggermente, e ripassare le sopracciglia con una matita da trucco nera o marrone. Infine applicare del fondo tinta sulla labbra, picchiettando con del trucco nero per scurirle e disegnare le cicatrici sul viso con una matita da trucco beige. E così Frankestein è pronto!

Read More