Pages Navigation Menu

trucco da giorno, trucco da sera, trucco da sposa

Come truccarsi per avere le labbra più carnose

Posted by on nov 3, 2012 in Le Vostre Esperienze | 0 comments

Le labbra morbide e carnose sono un importantissimo strumento di seduzione. Se desideri farle apparire più voluminose non è necessario ricorrere alla chirurgia estetica. Esistono, infatti, diversi metodi per un make-up finalizzato a valorizzare ed evidenziare le labbra e, di conseguenza, farle apparire più carnose.

Uno dei modi possibili è quello di truccarsi in modo tale da far sembrare il naso più piccolo. Per farlo, basta applicare cipria, terra e ombretto di un tono più chiaro rispetto alla vostra pelle e poi usare una terra di un tono più scuro per i lati del naso e per le guance. In questo modo, la bocca sarà assolutamente messa in primo piano.

Impariamo a preparare le labbra al trucco applicando, almeno mezz’ora prima, una crema idratante. Dopo aver idratato bene le labbra, possiamo passare al trucco.

Per prima cosa, è necessario occuparsi della perfetta definizione del profilo delle labbra. Disegniamo il bordo con una matita morbida di un colore una o due tonalità più scure rispetto al colore del rossetto che intendi applicare.

La scelta del colore del rossetto, inoltre, influisce sulla resa dell’effetto finale. E’ utile, infatti, sapere che i colori scuri fanno sembrare le labbra più piccole, mentre quelli chiari hanno un effetto volumizzante.

Una volta steso il rossetto è importante applicare un velo di lucido trasparente nella parte centrale delle labbra.

Per una soluzione più rapida si può acquistare uno dei numerosi rossetti lucidi e perlati che, creando un effetto specchio, fanno sembrare le labbra più grandi.

Read More

Make-up occhi: ombretti fai da te!

Posted by on ott 21, 2012 in Le Vostre Esperienze | 0 comments

Con l’arrivo dell’autunno, dei primi freddi e delle pioggerelline, si ha più voglia di stare in casa e dedicarsi a qualche attività particolare. Si spulcia spesso sul web alla ricerca di qualcosa di nuovo ma spesso non abbiamo ingredienti o attrezzature varie. Oggi vi proponiamo qualcosa di molto semplice, economico e sfizioso che potrete realizzare con le amiche, con le vostre figlie o anche semplicemente da sole: stiamo parlando di ombretti fatti in casa! No, non è uno scherzo… Pochi piccoli step e avrete realizzato il vostro primo make-up home made! Bello vero?

Per realizzare un ombretto in polvere vi occorreranno:

-          Amido di riso

-          Colori alimentari in polvere

-          Un pennellino

-          Un scatolina in plastica con coperchio

Il procedimento è semplicissimo: unire le polveri, amalgamarle e conservare il vostro nuovissimo ombretto fai da te nel vostro beauty!

Passiamo quindi alla realizzazione di un ombretto in crema.

A tutte sarà capitato di far cadere un ombretto e ridurlo in mille pezzi. Benissimo, questa è l’occasione per riciclarlo. Potrete utilizzare anche i residui di diversi ombretti e miscelare i colori dando vita ad un vostro mix tutto personale e personalizzato.

Per l’ombretto in crema occorreranno:

-          Ombretto

-          Fondotinta

-          Crema idratante

-          Cipria trasparente o molto chiara (per non alterare il colore finale)

-          Scatolina in plastica con coperchio

Anche per l’ombretto in crema il procedimento è molto semplice, l’unico suggerimento è di iniziare con una dose molto piccola, così da non ritrovarvi con mezzo chilo di ombretto dello stesso colore!

Unite a mezzo cucchiaino di fondotinta pari dosi di ombretto in polvere e crema idratante, aggiungete poi un pochino di cipria (servirà da fissante) e mescolate il tutto. Aumentate poi le dosi di colore a seconda del risultato desiderato e della consistenza (dovrà essere quasi solida, quindi quasi certamente vi occorrerà ancora un po’ di ombretto da aggiungere al dosaggio iniziale). Sbizzarritevi con la fantasia e create il vostro ombretto d’autunno!

Suggerimento: un’idea carina sarà quella di prepararne vari e regalarli alle vostre amiche per Natale!

Read More

Come fissare il rossetto? EssereBella.it

Posted by on ott 12, 2012 in Le Vostre Esperienze | 0 comments

Che sia estate o che sia inverno, tra i vari dilemmi del make-up ce n’è uno che non sarà mai fuori stagione: come fissare il rossetto? Ne compriamo a valanghe, seguendo i trend stagionali, cambiamo marche, variamo tipologia, consistenza, ma nulla, arriva sempre il momento in cui il nostro amico si dilegua. Esistono però piccoli accorgimenti che possono aiutarci e prolungarne la durata. Alcuni famosissimi, altri meno considerati. Vediamo quali.

Come fissare il nostro rossetto e farlo durare più a lungo?

Il metodo sicuramente più diffuso è quello della cipria, sperimentato e utilizzato in diversi modi:

-          Cipria sopra il rossetto con carta velina (o semplicemente con un velo preso dai comuni fazzolettini di carta): basterà applicare il rossetto con un pennellino (anche questo contribuirà ad una maggior durata), appoggiare delicatamente sulle labbra il velo di carta e spennellare con un po’ di cipria. Qualora non gradiste l’effetto meno lucido, dato da questa operazione, potrete ripassare un altro strato di rossetto, molto leggero.

-          Cipria sotto il rossetto: stendere uno strato di burro cacao, quindi la cipria e procedere poi all’applicazione del rossetto, ricordando di usare preferibilmente un pennellino, in modo da disegnare meglio le labbra ma anche di consentire al prodotto di fissarsi meglio.

Un altro metodo per fissare il rossetto, usato a livello più professionale, ma facilmente adottabile a casa, è quello che prevede l’utilizzo di un primer. Infatti, come per gli occhi, esiste una base specifica per le labbra che vi garantirà una durata maggiore del trucco, anche a prova di bicchiere!

Torna utile poi sempre il vecchio metodo della matita. Sceglietene una simile al rossetto e disegnate leggermente le labbra, avendo cura di colorarle tutte. Passate quindi poi uno strato di rossetto e tamponate con la velina.

Un ultimo consiglio: preferite sempre rossetti idratanti, anche questo fattore influirà sulla sua durata. Infatti, su labbra secche e screpolate, il make-up tenderà a sparire molto prima e a creare antipatiche linee di colore sulle labbra.

Read More

Perchè Truccarsi ? | EssereBella.it

Posted by on set 24, 2012 in Le Vostre Esperienze | 0 comments

Lo scopo principale della cosmetica moderna è di simulare giovinezza, salute e di conseguenza l’eccitazione sessuale. Ma la cosmetica, oltre a questo ha diversi altri scopi: per esempio di modificare l’apparenza fisica per ottenere particolari forme di makeup (letteralmente: trucco), usate per preparare gli attori per il teatro e il cinema.

È possibile in questo modo realizzare una grande varietà di effetti fino alla completa trasformazione di un attore in un essere non umano, grazie all’uso di specifiche protesi. I cosmetici sono utilizzati anche per istruire i medici per riconoscere e trattare le lesioni. Nei paesi anglosassoni, durante la festa di Halloween uomini o donne, giovani o anziani, possono utilizzare trucchi senza sentirsi in imbarazzo.

Attraverso un insieme di operazioni il trucco tende a modificare l’aspetto del proprio volto verso un canone di bellezza che distingue pregi e difetti. Nel caso dei difetti si coprono le asimmetrie e gli inestetismi, e nel caso dei pregi si marcano i tratti più gradevoli.

canoni di bellezza vengono impartiti dall’istruzione rimanendo nella memoria inconscia, perciò si può parlare di un senso di bellezza comune. Leonardo da Vinci, basandosi sull’osservazione di numerosi volti europei, stabilì delle regole sulle proporzioni ideali, rappresentando il canone su cui si misura la perfezione umana ed il modello a cui tendere: è più facile trovarli realizzati nelle sculture e nei dipinti classici che non in natura.

tratto da Wikipedia

Read More